La notte ha la mia voce

Alessandra Sarchi (1971) – reggiana di nascita ma bolognese di adozione, autrice di altri due romanzi e un libro di racconti, traduttrice per Einaudi dall’inglese, firma de ‘il manifesto’ e di altre testate – ha scritto questo libro pubblicato a febbraio scorso dalla casa editrice Einaudi e vincitore del premio Opera italiana al Premio letterario…

La prima verità

Simona Vinci (1970) è l’autrice di questo libro a metà tra romanzo e ricordi autobiografici, vincitore del Premio Campiello 2016. L’idea del libro nasce quando la scrittrice vede, o per meglio dire, impatta contro una fotografia, quella di una bambina legata a un letto di contenzione dentro un manicomio. I motivi che hanno portato la piccola…

La vegetariana

Questo libro è stato scritto da Han Kang (prima il cognome e poi il nome, secondo l’uso orientale), nata nel 1970 in Corea del Sud. Quella coreana è una società che produce innovazione e spinge i suoi rami verso il futuro, ma affonda le radici in un presente ancora patriarcale e gerarchico. “Nella società coreana…

L’astragalo

Il cielo si era allontanato di almeno dieci metri. Inizia così il romanzo di Albertine Sarrazin. È un salto di oltre dieci metri dal muro di cinta della prigione. È la sua evasione. Durante la quale Albertine, diciannove anni, si frattura un osso del piede: l’astragalo. Sarà Julien a prendersi cura di lei, raccogliendola letteralmente dalla…

Le ragazze

L’autrice di questo libro, la ventisettenne californiana Emma Cline, si deve essere chiesta come mai le ragazze delle comuni del libero amore degli anni sessanta fossero sempre loro a lavare i piatti. Non doveva essere il tempo della rottura degli schemi, dell’uguaglianza tra maschi e femmine? E perché i guru di queste comuni erano sempre…

Viva la vida

Frida Kahlo era una pittrice messicana. Ma avrebbe voluto essere un medico. Era una bella ragazza di diciotto anni su un autobus con il suo ragazzo quando l’autobus si accartocciò su di lei, sbriciolandola. Era il 1925 e la sua colonna vertebrale si ruppe in tre punti, si ruppe un femore, alcune costole e il…

Irma Bandiera

Ribelli

I ribelli, cosa sono i ribelli? No, non dico quelli che credono di ribellarsi a qualcosa invece sono solo capricci e vanità, dico i ribelli quelli veri, quelli che combattono contro qualcosa, oppure per qualcosa, quelli che hanno “l’ideale“, quelli che sono proprio degli idealisti. I ribelli, chi sono i ribelli? Degli sfigati, dei perdenti.…