Racconti

Gli EDS dei colori

EDS significa “Esercizi di scrittura”. Dall’ottobre 2013 al giugno 2014 mi sono cimentata nella cosiddetta “scrittura creativa” – secondo le regole dettate di volta in volta dalla blogger La donna Camèl che ha ideato questi esercizi – e ho scritto gli otto racconti che trovate elencati qui sotto.

  • EDS blu: “Onde” scritto il 8 ottobre 2013 con queste regole: umore triste – colore blu – mettici qualche ripetizione ma ben misurata.
  • EDS arancione: “La torta di amarene” scritto il 4 novembre 2013 con queste regole: scrivi un racconto sincero – coloralo di arancione – mettici uno scherzetto divertente – ma anche una canzone tropicale – che dentro ci sia almeno un animale – e un po’ di umorismo.
  • EDS nero: “Nero livido” scritto il 13 dicembre 2013 con queste regole: scrivi un racconto nero – mettici un po’ di cioccolato e una sorpresa – metti un particolare davvero originale – vietato usare improbabile e intrigante, recarsi è permesso con riserva.
  • EDS rosso: “Tabarin” scritto il 16 gennaio 2014 con queste regole: un peccato – qualcosa di rosso – tre personaggi – qualche battuta di dialogo.
  • EDS verde: “Onda verde” scritto il 12 febbraio 2014 con queste regole: contenga qualcosa di verde – tralasci di dire o spiegare nel dettaglio un mondo o una piccola cosa.
  • EDS giallo: “I feel fine” scritto il 18 marzo 2014 con queste regole: un segreto o un mistero – una scena notturna – una canzone dei Beatles – una cosa gialla.
  • EDS bianco: “Minnie” scritto il 11 aprile 2014 con queste regole: una storia triste – un pesce – qualcosa di bianco – stai dentro due cartelle (3600 caratteri).
  • EDS arcobaleno: “Over the rainbow” scritto il 6 giugno 2014 con queste regole: un arcobaleno intero – venti grammi di magia non di più – mezza tazza di personaggio letterario scappato da un romanzo, fumetto, film, canzone, videogioco o opera di fantasia in genere.

Vari

  • David Bowie, Laura e io” scritto in occasione della morte del cantante. Più che un racconto è un ricordo.
  • W – Wim Wenders” scritto per il progetto “In busta chiusa” organizzato dal blog Cartaresistente.

4 pensieri su “Racconti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...