La ricamatrice di Winchester

Dopo la prima guerra mondiale rimasero “donne in eccedenza“. Le chiamavano così, perché troppi ragazzi e giovani uomini erano morti nella carneficina che fu quella guerra, finita la quale le figlie, le sorelle, le giovani vedove, non avevano più pretendenti che permettessero loro di fare l’unica cosa giusta per una donna: sposarsi. Anche la protagonista…