Sei bellissima

Che strano uomo avevo io, con gli occhi dolci quanto basta per farmi dire sempre Sono ancora tua E mi mancava il terreno quando si addormentava sul mio seno e lo scaldavo al fuoco umano della gelosia. Che strano uomo avevo io, mi teneva sotto braccio e se cercavo di essere seria per lui ero…

I treni a vapore

Io la sera mi addormento e qualche volta sogno perché voglio sognare E nel sogno stringo i pugni, tengo fermo il respiro e sto ad ascoltare Qualche volta sono gli alberi d’Africa a chiamare Altre notti sono vele piegate a navigare Sono uomini e donne e piroscafi e bandiere Viaggiatori viaggianti da salvare Delle città…