25 indiscrete domande cinematografiche

Gli amici del blog L’ultimo spettacolo mi hanno fatto un graditissimo invito, rispondere a una sorta di cine-questionario composto da 25 domande sul mio rapporto con il cinema. E dato che senza il cinema la mia vita non sarebbe la stessa rispondo con grande piacere. 1 – Il personaggio cinematografico che vorrei essere? Beatrix Kiddo,…

L’altro volto della speranza

Aki Kaurismäki, regista finlandese, dirige con la consueta leggerezza e l’onirico tocco surreale che lo contraddistingue questo film che parla di colui che scappa dalla guerra, di colui che dovrebbe accoglierlo ma non lo fa e di colui che non è obbligato a far qualcosa ma che, impassibile, la fa. I protagonisti del film sono…

Manchester by the Sea

Lee Chandler è un giovane uomo che vive a Boston da solo, si accontenta di lavori umili, non chiede niente, è silenzioso. Ma suo fratello muore all’improvviso lasciando orfano il figlio sedicenne, così Lee deve tornare a Manchester by the Sea, tre quarti d’ora d’auto a nord di Boston, per occuparsi del nipote. Questo lo…

Domani

Ciao a tutti, mi siete mancati. Sono così felice di essere di nuovo qui, sul mio blog, uno spazio personale, che però condivido con chi passa di qua, un modo semplice per gettare semi di me nel mondo. Non che ce ne sia bisogno, il mondo fa benissimo a meno di me… o no? Ecco, senza presunzione…

Violeta Parra

Nel 2011 il regista cileno Andrés Wood ha girato il film ‘Violeta Parra went to heaven’. Nel 2012 questa pellicola ha vinto il premio come miglior film straniero al Sundance Film Festival ed è stata in nomination ai premi Oscar nella stessa categoria. Ha vinto inoltre numerosi altri premi in vari Festival del cinema sudamericani.…

Il caso Spotlight

Questo è un film da vedere. Da quando è uscito nelle sale, presentato in anteprima mondiale il 3 settembre 2015 fuori concorso alla Mostra di Venezia e successivamente uscito nelle sale italiane il 18 febbraio 2016, ha fatto incetta di premi e riconoscimenti. L’ultimo tre giorni fa, Oscar 2016 come miglior film nonché miglior sceneggiatura originale.…

The revenant

Alejandro González Iñárritu, cinquantaduenne messicano regista di questo film, è senz’altro uno che sa il fatto suo. I suoi film, (Babel, 21 grammi, tra gli altri) sono sempre molto forti perché intensi sono il senso e lo stile. Ma stavolta vien da chiedersi che cosa ci volesse raccontare con questo film, ennesimo western fuori tempo massimo. Ce ne…

La grande scommessa

I cicli economici si ripetono con una durata che può essere breve, media o lunga, rassegnamoci. Una delle più grandi crisi che la storia ricordi è quella del 1929, più conosciuta come la ‘grande depressione’. Circa sessant’anni prima, nel 1873, c’era stata un’altra ‘grande depressione’ che ebbe inizio alla borsa di Vienna, causata da una eccessiva richiesta di vendite…

Le ricette della signora Toku

Qualche giorno fa sono andata al cinema a vedere questo film, realizzato dalla quarantaseienne regista giapponese Naomi Kawase. Avevo voglia – e bisogno – di leggerezza, perciò, attratta dal titolo che prometteva ricette deliziose, nonnine delicate e Giappone lontano, invogliata dal trailer che mostrava la mirabile tradizionale fioritura dei ciliegi giapponesi e suggeriva una storia…

David Bowie, Laura e io

David Bowie lo abbiamo amato tanto. E’ entrato con la sua musica, le sue parole e la sua immagine nell’esistenza di molte persone. Anche nella mia, che ho sempre ascoltato le sue canzoni e oggi le sente anche mio figlio, il quale ieri, triste giorno in cui Bowie è morto, mi chiedeva stupito se davvero…

Tokyo fiancée

Questo film ha il pregio di non essere intellettuale, nel senso borioso del termine. Poi ha il pregio di essere leggero, nel senso profondo del termine. Infine ha il pregio di portarci lontano, nel senso metafisico del termine. Dalla nostra Europa, tanto amata e sempre più condivisa, fino a un Giappone dove tutto è diverso, persino le montagne.…