Voce narrante del romanzo è la protagonista Lisa, designer che, per prendersi una pausa sentimentale da una relazione che non procede nella direzione giusta, lascia le luci di New York e si rifugia nella quiete autunnale di Cape Cod. Peccato che poco dopo il suo arrivo Lisa scopra un cadavere, quello di una giovane donna dai lunghi capelli argentei affogata in mare e sbattuta dalla tempesta contro gli scogli come una sirena sventurata. Questo macabro ritrovamento darà il via alle indagini della polizia ma anche ai pettegolezzi ed alle illazioni, nonché a una parallela indagine informale di Lisa che vuole scoprire cosa sia davvero successo.

Giallo denso di suspense che si avvale di una protagonista simpaticamente impicciona per svelare i misteri di un piccolo centro di provincia dove tutti paiono conoscersi, eppure tutti conservano segreti di vario genere. Il tocco romantico è dato dall’attrazione di Lisa per Johnny, che comunque non per questo esce dal novero dei sospettati.

Clare BarrollL’incubo di Cape Cod, Mondadori 1981

17 cape cod