Chain of fools

Aretha_Franklin

Chain, chain, chain, chain, chain, chain
Catena, catena…
Chain, chain, chain, chain of fools
Catena di follia

Five long years I thought you were my man
Per cinque lunghi anni ho pensato che tu fossi il mio uomo
But I found out I’m just a link in your chain
Ma ho scoperto che sono solo uno degli anelli della tua catena
You got me where you want me
Mi hai avuta dove hai voluto
I ain’t nothing but your fool
E non ho altro che la tua follia
You treated me mean oh you treated me cruel
Mi hai trattato in modo meschino, in modo crudele

Chain, chain, chain, chain of fools
Catena, catena di follia

Every chain has got a weak link
Ogni catena ha un anello debole
I might be weak but I’ll give you strength
Io posso anche essere debole, ma ti darò forza

You told me to leave you alone
Quando mi hai detto di lasciarti solo
My father said come on home
Mio padre mi ha chiesto di tornare a casa
My doctor said take it easy
Il dottore mi ha detto di stare calma
Whole bunch of lovin is much too strong
Ma tutto l’amore che ho è troppo forte
I’m added to your chain
Sono legata alla tua catena

Chain, chain, chain, chain of fools
Catena, catena di follia

One of these mornings the chain is gonna break
Una di queste mattine la catena si romperà
But up until then, yeah, I’m gonna take all I can take
Ma fino ad allora, sì, mi prendo tutto quello che posso

Chain, chain, chain, chain of fools
Catena, catena di follia

Aretha Franklin (1942) ebbe un figlio a quattordici anni e un’altro a sedici, ma questo non le impedì di continuare a cantare nel coro della chiesa di suo padre insieme alle sue sorelle. La madre era morta quando Aretha aveva solo dieci anni, era anche lei una cantante gospel.

Dopo un inizio non proprio esplosivo, forse a causa delle scelte musicali che non valorizzavano appieno la sua voce incredibile (lo stato del Michigan, dove Aretha è cresciuta, a Detroit, ha ufficialmente dichiarato la sua voce “natural resource”), nel 1967 cambiò casa discografica e finalmente riuscì ad esprimere tutto il suo potenziale con i brani soul e R&B che le lasciarono cantare. Ecco cosa ne dice lei stessa: «Quando giunsi all’Atlantic mi fecero sedere al pianoforte ed i successi cominciarono ad arrivare».

Ben presto divenne per tutti The queen of soul e dal 1968 al 1975, dai ventisei ai trentatre anni, fu sempre lei a vincere il Grammy Award, tanto che in quegli anni il premio veniva chiamato scherzosamente The Aretha Award, cioè “il premio Aretha”.

Inutile entrare nei dettagli della sua carriera, Aretha Franklin è talmente famosa che i suoi successi sono noti a tutti: Respect, Think, I say a little prayer, Chain of fools, Natural woman e molti altri.

Proprio quest’anno, all’età di 75 e con sessant’anni di carriera alle spalle, la leggenda del soul Aretha Franklin ha annunciato il suo ritiro. Era previsto proprio per questo mese di settembre un ultimo album, il quarantaduesimo, con brani inediti arricchiti dalla presenza di Stevie Wonder anche come produttore. Niente più concerti perciò, ma forse ancora altri dischi: “Registrerò, ma questo sarà il mio ultimo anno con i concerti. Questo è tutto”.

Il video che vi propongo è quello della famosa Chain of fools, scritta da Don Covay e incisa da Aretha Franklin nel 1967. In questa versione la Franklin canta insieme a Mariah Carey nel 1998, al primo concerto VH1 Divas che si tenne al Beacon theatre di New York. In questa esibizione ci sono momenti di una tale intensità da far veramente emozionare.

 

Vi propongo inoltre un vecchio video del 1971 nel quale Aretha Franklin interpreta una canzone dei Beatles: Eleanor Rigby. La cosa interessante è vedere come la cantante abbia fatto suo questo brano portandolo nel mondo del soul senza snaturarlo, anzi offrendoci il significato del testo, che parla delle persone sole al mondo, in modo veramente intenso.

 

I’m Eleanor Rigby, I picked up the rice
Io sono Eleanor Rigby, raccolgo il riso
In the church where the weddin’s had been
In chiesa quando il matrimonio è finito
I’m Eleanor Rigby, I’m keepin’ my face in a jar by the door
Sono E. R. e tengo la mia faccia in un vaso vicino alla porta
You want to know what is it for?
Vuoi sapere perché?

All the lonely people – Tutte le persone sole
Where do they all come from? – Da dove vengono?
All the lonely people – Tutte la gente sola
Where do they all belong? – Di dov’è?

Father McKenzie writin’ a words to a sermon that no one will hear
Padre McKenzie scrive le parole di un sermone che nessuno ascolterà
No one comes near
Nessuno si avvicina
Look at him workin’
Per guardarlo mentre lavora
Darnin’ his socks in the night
Si rammenda i calzini
What does he care?
Cos’ha nel cuore?

All the lonely people – Tutte le persone sole
Where do they all come from? – Da dove vengono?
All the lonely people – Tutte la gente sola
Where do they all belong? – Di dov’è?

Eleanor Rigby died in the church
Eleanor Rigby morì nella chiesa
And was buried along with her name
E fu sepolta insieme al suo nome
Nobody came
Non venne nessuno
Father McKenzie wipin’ the dirt from his hands
Padre McKenzie si pulisce le mani dalla terra
As he walked from the grave
Mentre si allontana dalla tomba

All the lonely people – Tutte le persone sole
Where do they all come from? – Da dove vengono?
All the lonely people – Tutte la gente sola
Where do they all belong? – Di dov’è?

In chiusura non poteva mancare la sua apparizione nel film Blues Brothers (1980), dove interpreta Think in modo tale che tutte ci siamo chieste come fosse possibile che quel bel fusto del marito la lasciasse così, senza un ripensamento, dopo averla sentita cantare in quel modo.

 

12 pensieri su “Chain of fools

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...