Cansaço

amalia-rodrigues-2

Stanchezza

Por trás do espelho quem está – Dietro lo specchio chi sta
De olhos fixados nos meus – Con gli occhi fissi nei miei

Alguém que passou por cá – Qualcuno che passò di qua
E seguiu ao Deus dará – E proseguì alla ventura
Deixando os olhos nos meus. – Lasciando gli occhi nei miei.

Quem dorme na minha cama – Chi dorme nel mio letto
E tenta sonhar meus sonhos – E tenta di sognare i miei sogni

Alguém morreu nesta cama – Qualcuno è morto in questo letto
E lá de longe me chama – E da lontano mi chiama
Misturada nos meus sonhos – Confuso nei miei sogni

Tudo o que faço ou não faço – Tutto quel che faccio o non faccio
Outros fizeram assim – Altri hanno fatto allo stesso modo

Daí este meu cansaço – Di qui questa mia stanchezza
De sentir que quanto faço – Di sentire che quel che faccio
Não é feito só por mim – Non è fatto solo da me

Ora, io mi rendo conto che oggi questo modo di cantare e questo tipo di musica sono quanto di più fuori moda ci sia, lontano dal nostro gusto e dalla nostra sensibilità. Ma questa canzone mi emoziona. Sarà per il testo poetico ed evocativo, sarà per l’esattezza della voce di Amàlia Rodrigues che interpreta senza svolazzi o fioriture la misura precisa del Fado portoghese.
Nata a Lisbona nel 1920 raggiunse una popolarità immensa, il mondo la definiva ‘a alma do Fado’,  l’anima del Fado, tanto che quando morì, nel 1999 a quasi ottant’anni, furono proclamati tre giorni di lutto nazionale.
Di questo video non so la data, ma possiamo supporre che Amalia qui fosse intorno ai quarant’anni.

 

Annunci

12 pensieri su “Cansaço

  1. Infatti scordavo dei Madredeus con Ainda…. scrivendo me li sono scordati.
    Infatti ” l’effetto ” che ho sentito era di un qualcosa fuori dal tempo.

    Non lo visto il film di Tanner ma prendo nota e lo cercherò, grazie.

    Si, una bella città che visitai nell’estate del 2000, un po’ di tempo fa…

    Liked by 1 persona

  2. parimenti al blues il fado è la musica dell’anima, quel grido soffocato interiore che trova note e suono nelle vicissitudini della vita. Un vero e proprio graffio emozionale! Ti lascio questo brano che esprime benissimo quello che volevo dire

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...