Il circolo delle ingrate

Circolo_delle_ingrateNonostante tutto si sposerà, la fanciulla protagonista di questo romanzo mirabile. Ma nell’annunciarlo le sfuggirà un gesto, forse le persone presenti nella stanza non l’avranno nemmeno notato, però il fatto che l’autrice, Elisabeth von Arnim (1866-1941) ce lo racconti fa riflettere: si porta le mani alla gola.
La fanciulla in questione vive nei primi decenni del 1900 e quando finalmente, dopo aver ereditato una bella villa in campagna, ha la possibilità di vivere la propria esistenza senza dover dipendere da nessuno, prende una decisione apparentemente suicida: decide di riempire le stanze della sua grande casa di donne sole e in difficoltà, lei desidera aiutarle, vuole che diventino le sue sorelle.
I motivi che poi indurranno invece questa donna, che voleva vivere solo con donne, a decidere di sposarsi con un uomo li scoprirete leggendo il libro. La von Arnim sa spiegarceli con tutta l’intelligenza e l’arte di una donna profondamente capace di vedere e comprendere le persone e le loro interazioni.

Elisabeth, von ArnimIl circolo delle ingrate, Bollati Boringhieri 2012 (prima pubblicazione 1901).

Annunci

2 pensieri su “Il circolo delle ingrate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...