La solitudine delle madri

749be-solitudine-delle-madriFinalmente si può parlare, e l’autrice lo fa con parole semplici e chiare, di quanto essere madri sia anche difficile, faticoso, snervante, a tratti alienante. Certo, senza nulla togliere al grande amore che proviamo per i nostri figli. Senza che la nostra stanchezza tolga forza al desiderio che abbiamo di loro. Ammettere di sentirsi a volte dolorosamente estraniate da se stesse, ammettere di aver fatto una fatica boia ad allattare, non significa essere madri degenerate. Significa solo togliere quella patina di doratura posticcia che sempre viene appiccicata alla maternità, la mistica della maternità, dove ogni donna è automaticamente madonna e regge con una sola mano il peso del proprio pargolo senza sentire fatica, col sorriso sulle labbra e dimentica di se stessa e degli altri. Accostare l’umanità che in ogni donna risiede, perciò di fianco all’infinito amore per il figlio mettere il sudore di reggerlo, è sempre sembrato un atto sacrilego, obbligando le donne a nascondere o negare la loro sofferenza, lasciandole di fatto sole ad affrontare la propria, normale, ovvia, difficoltà di essere madri. Parliamone tra di noi con sincerità e scopriremo che, fuori dall’icona stereotipata, noi madri siamo tutte un mix di felicità senza freni e stanca inquietudine.

Marilde, TrincheroLa solitudine delle madri, Magi 2008

Annunci

6 pensieri su “La solitudine delle madri

  1. Sì, è faticoso, si sappia, si accetti, si dica e, ciononostante, si continui ad essere madri senza paura perché, tra le altre cose, si scoprono sentimenti mirabolanti che non si immaginava (neanche nei sogni più belli) di poter provare.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...